Sabato 18 Giugno alle ore 20.45 La Compagnia dei Tragicanti sarà in scena presso il Teatro Parrocchiale di Ceres con la commedia brillante ''Sarto per Signora''. Vi aspettiamo numerosi!

Locandina


Presentazione

La Compagnia dei Tragicanti 2016 Sono passati già più di 20 anni da quel giorno, ormai lontano, in cui un pugno di ragazzi di Val della Torre, un piccolo paesino di 3000 anime che dista 20 Km da Torino, quasi per caso, si sono incontrati con l’idea di dar vita ad un’iniziativa in campo teatrale. All’inizio molti dubbi, molta paura, incertezza, ma tanta passione, voglia di mettersi in gioco e di realizzare qualcosa di positivo... Così inizia la storia de “La Compagnia dei Tragicanti”, tra le case di un piccolo paese di provincia ma non provinciale, grazie all’impegno di ragazzi e ragazze che hanno avuto il coraggio di costruire da zero un gruppo di teatro. I primi spettacoli che vengono portati in scena sono rappresentati nel teatro della stessa Val della Torre e sono commedie italiane non famosissime, ma che costituiscono una sfida non da poco per gli attori della neonata Compagnia dei Tragicanti, che si impegnano a fondo per far divertire il pubblico, che sempre più numeroso li segue e si appassiona e li aspetta di anno in anno per la nuova Commedia. I ragazzi vogliono trasmettere agli altri la passione istrionica che li anima e vogliono fare del bene: infatti i ricavi di ogni annata vengono devoluti in beneficenza...


Passano gli anni e “La Compagnia dei Tragicanti” è ormai una realtà solida ed affermata in Val della Torre; è a questo punto che il gruppo di attori, cresciuto e affinatosi col tempo richiamando partecipanti anche da paesi limitrofi, capisce di voler fare un salto di qualità, di averne le capacità e di dover sentire la voce del proprio pubblico che li incita e li convince di poter osare: salire sul palco anche in altre realtà, dando vita così ad una tournée di rappresentazioni, e allo stesso tempo cimentarsi con gli autori e le personalità che hanno fatto grande il teatro italiano e non. Continua

Davide Giovannini